Aprire un business online: L’importanza della scelta di un buon hosting

Guest post di Infowebhosting.it, sito di recensioni sui migliori provider di web hosting.

Ciao sono Giovanni e insieme ad altre persone appassionate di informatica, scrivo recensioni riguardo ai migliori provider di web hosting. In questo articolo voglio darti qualche consiglio per scegliere un buon hosting per il tuo sito.

Sempre più persone decidono oggigiorno di aprire un business online, questo perché il fatto di avere un’azienda gestita tramite Internet offre molti vantaggi rispetto a farlo in modo “tradizionale”.
Lavorare su internet offre la possibilità di lavorare nel comfort della propria casa. Tuttavia, ci sono molte nozioni e concetti tecnici importanti da imparare prima di pensare di poter far decollare il tuo business online.

Per poter fare business online è necessario avere un sito web, un dominio e un hosting. L’hosting è necessario per rendere il tuo sito web online, visibile e accessibile a tutti. Il dominio invece è il nome del tuo sito ad esempio www.scarpe.com.

L’hosting può essere ottenuto tramite società che dispongono di server propri, su cui sono ospitati i siti Web dei loro clienti. In altre parole, un servizio di hosting è una delle necessità per far si che tuo sito web sia accessibile a tutti attraverso Internet. Senza di essa non è possibile per un utente accedere al tuo sito web da remoto.

Di sicuro, ci sono molti modi in cui puoi creare la tua prima pagina web oggigiorno, basti pensare ai tantissimi servizi come ad esempio Wix, Tumblr, Blogger etc che offrono la creazione di un sito web/blog gratuito offrendoti un dominio o una pagina gratuita e un hosting gratuito. Però attenzione: Creare un sito su queste piattaforme non significa che le possiedi interamente, dal momento che ne l’hosting ne il dominio sono di tua proprietà e quindi se a loro non sta bene il tuo sito possono cancellartelo da un momento all’altro senza preavviso. Non scordiamoci anche il fatto che le personalizzazioni sono limitatissime su queste piattaforme.

Scegliere un buon hosting è fondamentale, evitate assolutamente servizi gratuiti se volete che il vostro business online abbia successo.

Per riassumere possiamo dire che un hosting è quel servizio che ti permetterà di caricare  i file html, css, javascript etc del tuo sito su un server e assicurerà che il tuo sito web sia visibile alle persone quando digitano l’indirizzo del tuo sito sui loro browser preferiti.

Dal momento che ci sono molti fornitori di servizi di hosting web disponibili oggi sul mercato, bisogna fare un attenta analisi prima di procedere all’acquisto di una di esse.

Quando si è in grado di ottenere un account di hosting da un fornitore affidabile, si sarà in grado di evitare la perdita di vendite causata dai downtime. Esistono, purtroppo, provider di servizi di hosting che non dispongono di server affidabili. In altre parole, è possibile che con questi fornitori il tuo sito web non diventi accessibile per minuti, ore o addirittura giorni e, a causa di questo, la vostra azienda potrebbe perdere molte opportunità di vendita e di crescita, tralasciando il fatto che il sito web potrebbe anche essere penalizzato da Google e di conseguenza perdere la visibilità su essa.

Oltre all’importanza di scegliere un hosting a pagamento e non gratis per il tuo business online, dovresti anche stare attento alla scelta di quella a pagamento; e uno dei modi migliori per farlo è conoscere le funzionalità, le caratteristiche e i fattori che un hosting deve avere per essere considerato un “buon” hosting.

Come iniziare il tuo business online

Per iniziare innanzitutto avrai bisogno di un dominio oltre al tuo sito web in html e al tuo hosting. Un dominio non è nient altro che l’indirizzo del tuo sito web. Se una persona digita su un browser il nome del tuo dominio allora essa verrà reindirizzata al tuo sito web.

Esistono diversi registrar oggigiorno, ovvero posti dove è possibile acquistare un dominio internet. Namecheap è senza dubbio il migliore per i domini con estensione internazionale, tipo .com, .net, .org etc.
Godaddy invece è un ottimo registrar dove poter registrare domini .it.
Esistono, tuttavia, anche offerte dominio + hosting insieme, quindi valutate attentamente.

Il passo successivo è scegliere il CMS con il quale vorrete creare il vostro sito web. I CMS sono content managment systems e sono sistemi che facilitano la creazione di siti web/siti e-commerce.

Mettiamo per esempio che avete scelto di creare il vostro sito web con WordPress, allora in questo caso avrete bisogno di scegliere un hosting ottimizzato per WordPress. Un hosting per WordPress sarà sicuramente più performante che un semplice hosting condiviso.
Se volete leggere una guida su quale hosting WordPress scegliere, leggete la guida fatta da Infowebhosting, dove è anche spiegato che cos’è un hosting condiviso, un hosting managed etc.

Una volta comprato l’hosting e collegato il dominio ad esso tutto quello che vi rimane da fare è installare il CMS che avete scelto e il vostro sito web sarà ufficialmente disponibile e accessibile a tutti.

Non è molto complicato, anche perchi non ha nessuna esperienza riguardo.

Ricapitolando

Per concludere vi ricordo che è molto importante la scelta di un buon hosting per il tuo business online. I vantaggi che un buon hosting offre giustificano il prezzo rispetto a quei hosting economici che danno solo problemi. Non solo per i tuoi clienti ma ricordati che un buon hosting è fondamentale anche per ottenere maggior visibilità su Google con tempi di caricamenti inferiori e downtime quasi inestenti e molto brevi.

About Giovanni

Co-fondatore del progetto Infowebhosting.it. Oltre a Infowebhosting mi occupo anche di consulenza SEO a privati.