Come creare un’attività online vivendo a Londra: la storia di Giada

In questo articolo voglio mostrarti un ottimo esempio di attività online. Molte persone sognano di lavorare da casa per fornire i servizi più disparati e oggi come non mai questo è possibile grazie al web.

Ti racconto brevemente come ho trovato un servizio molto interessante:

Era da un po’ di tempo che dovevo tradurre il mio profilo LinkedIn in inglese. Ho sempre rimandato questo impegno, consapevole dello sforzo e del tempo che mi sarebbe costato a causa della mia mediocre conoscenza dell’inglese.

Poi qualche giorno fa, una vocina nella testa mi ha suggerito:

“Cerca di essere sincero con te stesso, è qualcosa che non ti va di fare, perché non cerchi qualcuno che può farlo per te?”

E così mi sono messo a cercare sul web qualcuno che offrisse il servizio che cercavo.

Senza troppi sforzi mi sono imbattuto sul sito di Sir Koala Londinese e ho avuto il piacere di conoscere (solo virtualmente) Giada, la fondatrice.

Perché te ne parlo?

Perché sono stato davvero colpito dal servizio offerto da Giada, dalle sue competenze e dalla sua disponibilità.

Così le ho chiesto di condividere con me e i miei lettori la sua storia per capire come ha iniziato la sua attività online, come ha identificato il servizio da offrire e quali strategie ha utilizzato per farsi conoscere.

Lascio la parola a Giada. Buona lettura.

Lanciare un’attività online: la storia di Giada

Mi presento mi chiamo Giada e sono il fondatore del blog Sir Koala Londinese.

Nel 2010, dopo diversi anni di esperienze professionali in Italia come content writer, mi sono trasferita a Londra con tante idee, sogni, e… molto poca organizzazione.

Venivo da un periodo difficile e buio per me, il che mi aveva spinto a mollare a 30 anni suonati, gli ormeggi e provare così a reinventarmi qui in terra Inglese.

I primi mesi a Londra non furono, quindi, troppo idilliaci.

Online avevo letto storie e racconti dove si descriveva l’espatrio e lo stabilirsi a vivere in terra straniera, come qualcosa di semplice e facile da realizzare in pochissimo tempo. Magari qualcuno era stato molto fortunato nell’arrivare qui e nel giro di una settimana trovare il lavoro dei sogni, ma per me (e per molti espatriati che ho conosciuto), non è stato proprio easy peasy.

Cosi, mentre cercavo di capire come poter trovare la mia strada, mi venne in mente l’idea (o forse più il bisogno!) di iniziare a scrivere online.

Volevo assolutamente raccontarmi, e raccontare cosa era davvero l’espatrio, cosa voleva veramente dire mollare tutto e ripartire da zero: da sola, all’estero, senza nessun paracadute, senza amici, conoscenze, lavoro e casa.

Cosi, nel pomeriggio di Halloween del 2010, ho fondato il sito/blog Sir Koala Londinese, senza grandi ambizioni, senza idee di successi e followers…

Sinceramente pensavo davvero che «non mi si sarebbe filato nessuno», ma io desideravo comunque scrivere, perché ho sempre usato la scrittura nei momenti più difficili, per capire e capirmi.

Il blog inizialmente è nato su piattaforma WordPress.

Ho sempre curato tutto io, dalla grafica (sono un’orgogliosa diplomata in Grafica Pubblicitaria) alla comunicazione (ho una laurea in Marketing, Pubblicità & Comunicazione Aziendale).

Ma ammetto che per me era tutto nuovo, tutto sconosciuto, e senza vergogna ti rivelo che non è stato affatto semplice: ore e ore di tempo libero (soprattutto di sera!) spese a leggere articoli, a guardare video su temi come blogging, SEO, comunicazione digitale… e altrettante ore passate a fare pratica scrivendo articoli o creando grafiche.

La mia conoscenza dell’inglese mi ha permesso di accedere a tanto materiale utile: ho apprezzato molto i contenuti di Neil Patel (è davvero un genio) e seguito tanti corsi sulla piattaforma Udemy, dove puoi trovare anche alcune formazioni gratuite).

Ma ho imparato tanto anche studiando e analizzando la “concorrenza”. Vedere cosa fanno e cosa offrono gli altri è il miglior modo per apprendere, soprattutto se siete dei novellini ed avete aperto da poco il vostro blog. Osserva il maestro e poi sviluppa il tuo talento, qualunque essa sia, a modo tuo!

Ammetto che a livello SEO me la sono presa comoda, forse pure un po’ troppino.

Poi mi sono messa sotto a studiarmelo ed ho iniziato ad applicarlo al mio blog con più frequenza e precisione, ottenendo discreti risultati. Le keywords che oggi uso ruotano intorno a Londra, Inghilterra, Viaggi, Shopping, Lavoro all’Estero, e così via…

Per identificare delle Keyword utili attorno alle quali scrivere nuovi contenuti, quello che faccio è molto semplice: vado online a cercarmele usando un addon per Chrome e Firefox molto utile che si chiama Keywords Everywhere.

Il resto lo fa quello che scrivo perché alla fine io ho sempre puntato sul contenuto, non bado molto a riempire un articolo di parole chiave, ma scrivo qualcosa che interessi e intrattenga, insomma che fidelizzi il lettore!

E in questi anni è stato così, in un modo o nell’altro sono riuscita a far conoscere Sir Koala Londinese, e la cosa che mi riempie il cuore di gratitudine e mi ricompensa per il tempo speso!

Oggi Sir Koala Londinese è diventato un autorevole punto di riferimento, non solo per chi decide di provare a venire a vivere a Londra.

La strada è ancora lunga, non vivo solo di questo, ma ci sto lavorando!

Alcuni Koali, il nome con cui chiamo i miei lettori, hanno iniziato a chiedermi se potevo aiutarli a preparare il loro CV in inglese o a tradurre il loro profilo LinkedIn e con il tempo le richieste sono andate aumentando.

Cosi, oggi mi propongo come CV Maker & Linkedin Makeover: ottimizzo, traduco, creo, revisiono i CV in maniera sartoriale, rendendoli dinamici, attraenti ed efficaci.

Solo, in un secondo momento mi occupo dell’eventuale traduzione.

Ho lavorato parecchio per affinarmi in questo servizio perché volevo offrire qualcosa di fuori dal comune e particolare.

Sono sempre stata dell’idea che se devi offrire qualcosa che già in tanti offrono, devi assolutamente offrire un benefit che altri non hanno, ed il mio è la passione e attenzione di tipo sartoriale, legata all’esclusività del servizio. Ognuno che ha un mio CV e poi va fuori, deve sentirsi super-corazzato e pronto a farcela.

La cosa fantastica della mia attività online, è che mi ha permesso di conoscere realtà, ruoli, settori che prima neanche conoscevo o credevo reali! Credimi ci sono figure professionali davvero sbalorditive! Ho imparato un sacco grazie ai miei utenti / clienti.

Credo che ogni attività online nasca da un elemento fondamentale: l’ascolto.

Il mio blog si basa proprio su questo, perché negli anni ho raccolto tante storie, tanti racconti di non sai quante persone di ogni età, background e nazione che formano un magnifico patchwork di esperienze.

Ed è questo il cuore del mio progetto: le persone che io chiamo affettuosamente Koali, si riconoscono spesso nei miei stati o nelle storie che racconto.

Molti dei miei lettori, anche dopo anni tornano a ringraziarmi perché grazie al CV che ho creato e revisionato, sono riusciti a trovare subito lavoro, o addirittura il lavoro sperato e sognato e si sono sistemati in giro per il mondo!

Non ho molti canali social e ammetto che li uso in maniera abbastanza rilassata, sono presente per lo più su Facebook e Twitter, e su entrambi posto solo foto, articoli o piccoli pensieri e racconti.

Non promuovo i miei servizi quasi mai tramite questi social, ma nonostante ciò, il blog oggi riceve circa 800 visite al giorno, ma non bado tanto a queste cose e forse è per questo che non sono diventata la Ferragni Londinese 😊

Gli altri strumenti che utilizzo nel mio quotidiano?

Per ritocchi e grafiche uso Adobe Photoshop e raramente Illustrator. Ho qualche app sul telefonino che uso al volo per grafiche e photo collage come InShot (link alla versione Android) e PolyCam.

Infine, l’intramontabile ed essenziale Windows Media Player per la musica perché non metto un ditino sul mio notebook senza di essa!

Per scrivere ed editare sul blog, creare i miei ebooks o CV, uso il classicissimo Notepad di Windows e Word di Microsoft Office, mentre per leggere documenti sul telefonino uso l’App Doc Viewer.

Tutto qui. Credo che l’essenziale unito alla passione e all’amore per ciò che si fa sia la base di tutte le attività online e la ricetta per creare qualcosa di utile al prossimo.

E tutto sommato basta e avanza a tenere su e mandare avanti tutta la baracca di Sir Koala Londinese!

Namaste.

Giada AKA Sir Koala Londinese

Ringrazio Giada per aver condiviso la sua esperienza. Come vedi non serve partire con grandi spese per creare il proprio blog la propria attività online. Basta tanta volontà e adottare delle abitudini fondamentali ad ogni aspirante imprenditore.

Ma soprattutto, ricorda di ascoltare i bisogni delle persone per capire di quale servizio hanno bisogno.

Se hai bisogno delle basi per iniziare a creare il tuo blog, trovi tutto in questo ebook: Le 7 cose da sapere assolutamente prima di creare un blog.

Non esitare a rivolgerti a Giada se anche tu hai bisogno di migliorare o tradurre il profilo LinkedIn e il tuo CV.

E non dimenticare di condividere questo articolo: di sicuro qualcuno dei tuoi conoscenti avrà bisogno dei suoi servizi.

About Giada Martini Riccardi

Blogger e LinkedIn Makeover espatriata a Londra. Fondatrice di koalalondinese.com