Google Analytics

Guida alla configurazione di Google Analytics

Hai deciso di aprire il tuo blog? Bene, senz’altro sarai curioso di monitorare il traffico che riceve e di analizzare tutti i dati relativi alle visite. Per far questo, Google mette a disposizione un strumento molto potente: Google Analytics.

In quest’articolo ti mostrerò, passo per passo, come usufruire di questo strumento.

Come attivare Google Analytics.

Per prima cosa apri la pagina che ti ho linkato poco fa e crea il tuo nuovo account, oppure entra con il tuo account Google, se già nei hai uno. Comparirà una pagina come quella dell’immagine seguente. Se non vedi subito questa pagina, vai sulla scheda “Amministrazione” e poi clicca su “Crea nuovo Account”.

Google-Analytics1Procedi quindi alla configurazione dell’account inserendo:

– Il nome dell’account (scegli quello che preferisci)

– Il nome del tuo blog

– l’url del tuo blog

– la categoria del tuo blog (scegli la più attinente all’argomento di cui parli nel tuo blog)

– La tua nazione e il fuso orario

Google-Analytics2

Lascia spuntate tutte le altre opzioni e clicca su “Ottieni l’ID di monitoraggio”.

Google-Analytics3

Accetta i termini di servizio.

Google-Analytics4

A questo punto vedrai il tuo codice di monitoraggio. Selezionalo e copialo.

Adesso devi incollare il codice nel tuo tema. Torna al tuo pannello di gestione di WordPress.

I temi di WordPress migliori offrono un’area specifica dove incollare il codice di Analytics: controlla tra le impostazioni del tema ed eventualmente procedi incollando in quell’area il tuo codice.

Google-Analytics5-2

Se il tuo tema, invece, non dispone di questa funzionalità, devi fare qualche passaggio in più. Vediamo quali.

Google-Analytics6

Naviga nel tuo pannello WordPress per andare alla voce “Aspetto” e poi clicca su “Editor”.

Google-Analytics7

Nel menù alla tua destra, trova la voce “Testata” e cliccaci su.

Google-Analytics8

Incolla il tuo codice prima del tag “/head” che chiude la testata, dove indicato dall’immagine. Premi “Aggiorna” per salvare le modifiche al tuo tema.

Fatto.

A questo punto torna nella pagina principale di Analytics e clicca su “Tutti i dati del tuo sito web”.
Sei pronto a verificare quanto traffico riceve il tuo sito.

Conclusione

Attendi almeno un paio di giorni per dar modo a Google Analytics di raccogliere i dati sul tuo blog e cerca di familiarizzare con questo strumento, esplorando le varie sezioni. Puoi leggere questo ottimo articolo di Martina de Nardi per apprendere come leggere e sfruttare i dati forniti da Analytics.

Photo Credit by Flickr

Se hai domande da farmi non esitare e usa i commenti.

Se questo post ti è stato utile, consiglialo e condividilo: mi aiuterai così a far crescere e a sostenere il mio blog.

 

About Francesco Panico

Autore e fondatore di blogfacile.net. Appassionato di Web Marketing e copywriting, mi occupo di strategie di blogging e di lead-generation.
2 commenti
  1. Francesco
    Francesco dice:

    Quindi per far passare come cookie tecnico analytics, basta anonimizzarlo così da non dover comunciare nulla al garante eccetto il banner al visitatore ?
    E se uno usa google tag manager come deve fare per anonimizzare l’ip ed avere i dati in forma anonima e aggregata ?
    Lì si mette solo il codice UA-xxxxxx-yy

    Grazie

Trackbacks & Pingbacks

I commenti sono chiusi.